Associazione Strada del Tartufo Mantovano

Borgofranco sul Po, successo colossale per la tappa del Gran Premio Nuvolari

La XX Fiera del Tartufo di Borgofranco sul Po si svolgerà dal 3 al 5, dal 10 al 12 e dal 17 al 20 ottobre, in un’edizione ricca di novità e motivi per festeggiare, visti anche gli eventi che le hanno fatto da “apripista” e i patrocini ottenuti: Ministero dei Beni e Attività Produttive e del Turismo, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, FAI e Padiglione Italia di Expo 2015. La Fiera ha inoltre ottenuto il riconoscimento di Manifestazione Nazionale per l’edizione 2015, riconoscimento che premia l’egregio lavoro svolto dalla Pro Loco negli ultimi anni.

L’ultimo evento “pre-fiera” è stato il passaggio, per la prima volta nella storia, a Borgofranco sul Po del Gran Premio Nuvolari, domenica 21 settembre. L’ iniziativa si è svolta in un contesto festoso e ricco di entusiasmo, con uno speciale comitato di benvenuto realizzato dagli organizzatori della Fiera. Animazione, sapore, tradizione e ospitalità sono state le parole chiave: “L’accoglienza di Borgofranco è stata la più sentita – ha commentato Luca Bergamaschi, del comitato organizzatore del GP – Abbiamo gradito moltissimo l’omaggio enogastronomico che ogni team ha ricevuto, costituito da prodotti tipici della zona. Una bella giornata di festa che speriamo di poter ripetere”.

Oltre 270 gli equipaggi che fra mezzodì e le 14,30 hanno fatto tappa per la punzonatura; una settantina le auto d’anteguerra. Numerosissimo il pubblico che ha seguito l’evento e un boom di presenze anche nella tensostruttura della fiera, dove la Pro Loco ha preparato un pranzo con piatti al tartufo. L’intrattenimento da parte degli speakers di Radio Bruno e il commento tecnico alla gara di Lorenzo Marchesini hanno contribuito a vivacizzare ulteriormente la manifestazione, insieme al raduno delle Lamborghini – una trentina di esemplari – che sono state presentate una ad una da Fabio Lamborghini, direttore del Museo Ferruccio Lamborghini di Funo di Argelato (Bo). Fra i modelli che hanno sfilato davanti alla tribuna, anche la leggendaria Miura, di cui esistono solamente pochissimi esemplari. “Non potevamo mancare a questo momento di festa all’insegna dei motori, della tradizione e del gusto: per noi è un piacere essere testimoni di una giornata di tale importanza”, ha commentato Lamborghini.

 

 

CURIOSITA’

 

BOX: Un melone speciale

 

L’azienda agricola Lorenzini Naturamica di Sermide ha voluto celebrare l’avvenimento in maniera assai originale: nota per l’alta qualità dei suoi prodotti, soprattutto i meloni, l’impresa sermidese ha realizzato una serie di meloni marchiati “GP Nuvolari”, che sono stati inclusi nella confezione regalo per gli equipaggi in gara.

In evidenza

Newsletter